Archivio | Vegetariano RSS feed for this section

Gnocchi di zucca con formai de mut e noci

16 Set

Trovato la ricetta qui.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per gli gnocchi
un chilo e mezzo di zucca
mezzo chilo di patate
125 g di farina di grano tenero
125 g di semola rimacinata di grano duro
un uovo
sale
Per il condimento
2 etti di formai de mut
60 g di noci
40 g di farina di grano tenero
un etto di crema di latte  oppure  panna da cucina
mezzo litro di latte
40 g di burro
sale
pepe

Continua a leggere

Video

EatWith!

1 Ott

EatWith

Un amico Cileno mi aveva proposto di metter su un sito per fare una sorta di airbnb della ristorazione, un portale dove da un lato c’è chi offre un posto a tavola, con un menù preciso, ad un certo prezzo, dall’altra ospiti, stranieri o non, che vogliano fare l’esperienza di mangiare con qualcuno del posto, in ambiente familliare, cucina casereccia.

Ovviamente: se lo hai pensato qualcuno lo ha già fatto.

E così ci siamo imbattutti in EatWith un portale che fa proprio quello che descrivevo sopra (vedi il video). Ho deciso di propormi come host, per il piacere di ospitare stranieri a casa arrotondando i conti allo stesso tempo.

Continua a leggere

Are humans omnivores?

30 Ago

Course Home Page

Ho seguito un corso sulla ‘science of gastronomy’ tenuto dall’università di hong kong tramite coursera.org dal quale è scaturita una lunga ed interessante discussione sulla ‘natura dell’essere umano’.

Le mie personali conclusioni sono che ‘naturalmente’ (per quanto questa definizione come molte altre lasci il tempo che trova) l’essere umano è fondamentalmente vegetariano e consuma (o dovrebbe consumare) moderatamente carne.

Riporto qui sotto l’intera discussione per aver più a portata di mano tutti i contributi dati dalle varie persone intervenute.

Continua a leggere

What a Plant Knows (and other things you didn’t know about plants)

30 Ago

Qualche mese fa ho scoperto questa piattaforma incredibile (ce ne sono varie in rete), ed ho seguito un primo corso (science of gastronomy) molto interessante (vedi il post dedicato).

Adesso mi sono iscritto a questo:

Can we say that plants have senses? You will learn how plants sense their environment and how scientists study plant senses. You will be exposed to both classic and modern experiments in plant biology, and may even start to question what defines us as humans.

Proverò poi a trarne delle conclusioni e condividerle qui

Nomenclature

16 Apr

Le cose non ‘si’ chiamano.
Le cose noi le chiamiamo.

Con la coscienza a posto

30 Mar

Vedere uccidere animali quando ero piccolo mi ha aiutato a prendere coscienza della cosa, così adesso quando mangio un panino da mcdonald lo faccio con rispetto

Mi rovina la settimana

1 Dic

Ieri hai visto la puntata di Report sui cellulari?

“no no, non vedo report, mi rovina la settimana”

Rovinarti la vita è meglio eh?

 

 

A nessuno conviene

15 Apr

Estratto da una chiacchierata on line con un caro amico al quale avevo appena fatto vedere il video del massacro degli agnelli:

12:10 PM io credo che bisognerebbe
  combattere
  per assicurare agli animali
  trattamenti più umani
  questo sicuramente
12:12 PM me: sarebbe sicuramente un buon punto di partenza
12:14 PM  si
  questo
  sarebbe il minimo
  da fare
  il discorso
 è che ci devono mangiare troppa gente
  costerebbe troppo trattarli meglio
  e a nessuno conviene
  no?
La mia risposta é NO, vista da un punto di vista puramente economico, la dieta basata sul consumo di esseri viventi non solo non é sostenibile, ma va nella direzione opposta a quella di poter offrire un pasto a tutti gli esseri umani viventi.
Ironia della sorte mi sono imbattutto in un saggio di Asimov (suo scrittore preferito) che in tempi non sospetti giá dava forma stabile a questi concetti.
[…]La grande maggioranza degli esseri umani, ogni qualvolta ha la possibilità di farlo, pare preferire una dieta a base di carne, ma, anche quando tale carne proviene da animali erbivori, si tratta pur sempre di un notevole spreco. Ricordiamo che con cento chilogrammi di vegetali si ottengono solo dieci chilogrammi dell’animale da noi mangiato e che questi a loro volta corrispondono ad un solo chilogrammo del nostro corpo. Se consumassimo direttamente le piante invece di servircene per nutrire gli animali, la stessa quantità di vegetali corrisponderebbero a dieci chili del nostro corpo. Per dirla in breve, se tutti gli esseri umani fossero vegetariani, la popolazione mondiale potrebbe essere dieci volte superiore a quella che si avrebbe se tutti si nutrissero esclusivamente di carne […]
La quaresima prossima ventura

Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo

14 Apr

Un giorno decisi di cominciare a leggere la bibbia, volevo capirci un po’ di piú, sulle radici della cultura cristiana, gli insegnamenti di Cristo e cosí via.

Cominciai dal vecchio testamento anche se mi avevano detto che la parte interessante, quella di Cristo, sta nel nuovo testamento e nei vangeli.Dopo qualche pagina decisi di smettere. L’antropocentismo estremo mi diede fastidio, soprattutto rispetto alle altre forme di vita con cui l’essere umano condivide il pianeta, e questo ben prima di fare la mia scelta vegetariana.

Genesi 9:1-3 – “Dio benedisse Noè e i suoi figli, e disse loro: “Crescete, moltiplicatevi e riempite la Terra. Avranno timore e spavento di voi tutti gli animali della terra e tutti gli uccelli del cielo. Essi sono dati in vostro potere con tutto ciò che striscia sulla terra e con tutti i pesci del mare. Tutto ciò che si muove e ha vita vi servirà di cibo; io vi do tutto questo, come l’erba verde”. 

Mi chiedo oggi che senso abbia festeggiare la pasqua a base di agnello.Ne ho mangiato per anni, mi piaceva un sacco, ma mi chiedo, se avessi visto il video qui sotto avrei davvero sorriso davanti a questo piatto sacro?

Continua a leggere

Uova

15 Mar

“Si ma le galline sono state fatte per fare uova”