Tag Archives: asimov

A nessuno conviene

15 Apr

Estratto da una chiacchierata on line con un caro amico al quale avevo appena fatto vedere il video del massacro degli agnelli:

12:10 PM io credo che bisognerebbe
  combattere
  per assicurare agli animali
  trattamenti più umani
  questo sicuramente
12:12 PM me: sarebbe sicuramente un buon punto di partenza
12:14 PM  si
  questo
  sarebbe il minimo
  da fare
  il discorso
 è che ci devono mangiare troppa gente
  costerebbe troppo trattarli meglio
  e a nessuno conviene
  no?
La mia risposta é NO, vista da un punto di vista puramente economico, la dieta basata sul consumo di esseri viventi non solo non é sostenibile, ma va nella direzione opposta a quella di poter offrire un pasto a tutti gli esseri umani viventi.
Ironia della sorte mi sono imbattutto in un saggio di Asimov (suo scrittore preferito) che in tempi non sospetti giá dava forma stabile a questi concetti.
[…]La grande maggioranza degli esseri umani, ogni qualvolta ha la possibilità di farlo, pare preferire una dieta a base di carne, ma, anche quando tale carne proviene da animali erbivori, si tratta pur sempre di un notevole spreco. Ricordiamo che con cento chilogrammi di vegetali si ottengono solo dieci chilogrammi dell’animale da noi mangiato e che questi a loro volta corrispondono ad un solo chilogrammo del nostro corpo. Se consumassimo direttamente le piante invece di servircene per nutrire gli animali, la stessa quantità di vegetali corrisponderebbero a dieci chili del nostro corpo. Per dirla in breve, se tutti gli esseri umani fossero vegetariani, la popolazione mondiale potrebbe essere dieci volte superiore a quella che si avrebbe se tutti si nutrissero esclusivamente di carne […]
La quaresima prossima ventura